26/05/2024

U17 - FINALI NAZIONALI SEMIFINALE 6^ GIORNATA

Semifinale I Umana Reyer Venezia - Conforama Varese Academy: 83-81 (21-19; 22-25; 20-18; 20-19)

Conforama Varese Academy: Franceschet 10, Ghidini, Zanitelli 16, Realini 2, Virgilio, Tufano, Giani, Bottelli 21, Terlizzi, Guzzetti, Bosio 3, Ewanke 29.

Varese Academy si arrende solo negli ultimi secondi nella sfida contro la Reyer Venezia: 83 a 81 il punteggio finale. Partita molto equilibrata e combattuta, che viene decisa da una tripla incredibile di Marini a 19" dal termine. Bottelli si prende la responsabilità per il tiro della possibile vittoria, ma la difesa veneziana lo costringe ad un'esecuzione forzata. Resta comunque un ottimo percorso della formazione biancorossa alle finali nazionali di categoria; oggi pomeriggio in programma la finale 3°- 4 ° posto contro Trento. Per l’Umana 27 punti di Marini e 13 di Bonivento, per Academy 21 di Bottelli (menomato nel finale da un lieve infortunio alla coscia), straordinaria la doppia doppia di Ewanke, 29 punti e 21 rimbalzi. In doppia cifra anche Zanitelli (16) e Franceschet (10). La Reyer trova ottime percentuali dalla lunga distanza (42% con 13/31) mentre Varese è poco precisa (22% con 5/23). 

PRIMO TEMPO - Le due triple di Marini hanno spinto subito avanti Venezia (14-9), immediata la replica di Bottelli, 9 dei primi 14 punti dei suoi. Primo periodo che termina 21 a 19. Il 2° quarto si apre con la tripla di Vecchiuzzo del 24 a 20. Bottelli ed Ewanke impattano sul 24 pari. Squadra che si scambiano 14 volte nel comandare la partita. All'intervallo la situazione è ancora in equilibrio: 43 a 44.

SECONDO TEMPO - Academy ha allungato con decisione nel terzo quarto, con la tripla di Zanitelli che è valsa il +12 (48-60): nel momento più delicato l’Umana però ha stretto le maglie in difesa e ha trovato un paio di canestri da rimbalzo offensivo, replicando con un incredibile 15-0 di controparziale, aggiornando il punteggio sul 63 a 60. Nel finale la tripla di Bosio per il +3 Varese (69-72), risponde quella di Bonivento per il +2 Reyer (77-75), prima che in cattedra salisse Davide Marini: sua la tripla del nuovo +2 a 90 secondi dalla fine e sua soprattutto il capolavoro da 9 metri che a 16 secondi dalla fine è valso il definitivo 83-81.

Ultime
News

Scopri le ultime novità
di Varese Academy
Basketball